• Italiano
  • English

Tu sei qui

Blog

Fiera di San Giovanni 2017

To kalò fai - il buon cibo!

Le piante spontanee del Parco del Mago

La prima ricognizione nei territori del Parco del Mago, per la ricerca e catalogazione di piante spontanee, si è svolta nell'ormai nota zona di Spalungano, grazie al prezioso lavoro del biologo Leonardo Beccarisi.

V-TeIp0TvZA

Terranuova sul Manifesto per l'agricoltura naturale nel Salento

«Creare un distretto di agricoltura naturale per difendere l’ambiente, promuovere un modello di sviluppo sostenibile e proteggere la bellezza dei luoghi, autoregolamentandosi e seguendo principi e obiettivi condivisi, tra cui il rifiuto totale di utilizzo di prodotti chimici, la tutela della biodiversità, il recupero di antiche varietà agricole, rispettando la salute dei consumatori e i diritti dei lavoratori, basandosi sul mutualismo e sulla collaborazione».

Firmato il Manifesto del Salento che cambia

Ad ogni nome che veniva pronunciato, un brivido correva lungo la schiena. Alla fine i brividi sono stati tantissimi, quanti erano i firmatari del "Manifesto per l'agricoltura naturale nel Salento".

Com'è nato il Manifesto per l'agricoltura sostenibile

Oggi, 2 giugno 2017, presso la sede di Karadrà ad Aradeo, verrà firmato il Manifesto per l'agricoltura naturale nel Salento.

"Coltivatori di cambiamento" in edicola!

Dal 1 giugno e fino a settembre, "Guida Salento Km0 - Coltivatori di cambiamento", è disponibile in tutte le edicole della provincia di Lecce, in allegato al periodico QuiSalento!

Manifesto per l'agricoltura naturale nel Salento

Il 2 giugno 2017, ad Aradeo

Guida Salento Km0 – Coltivatori di cambiamento!

hhqsmIORl80

Spot Guida Salento Km0 - Coltivatori di cambiamento

“Guida Salento Km0 – Coltivatori di cambiamento” racchiude le storie di persone che ogni giorno producono un cibo che fa bene alla terra, all’uomo e all’ecosistema. Sono salvatori di semi, di varietà antiche e dei saperi ad esse correlati. Sono donne e uomini che vogliono rigenerare questa terra.

Eventi della Rete di Agricoltura Naturale Salentina

La Rete di Agricoltura Salentina comprende produttori e associazioni che praticano agricoltura organica, etica e solidale.

Ogni tanto mangio un fiore

L’iniziativa s’inserisce all’interno delle attività per il “Parco del mago”, un progetto di tutela e valorizzazione di una vasta area compresa tra i comuni di Zollino, Sternatia, Soleto...

oAfujmijwz8

Un mulino di comunità in Salento

L'Associazione "Casa delle Agriculture" di Castiglione d'Otranto (Andrano), lancia una raccolta fondi per la costruzione di un mulino di comunità per la molitura di grani antichi. L'associazione già da sei anni coltiva e raccoglie cereali antichi come il grano cappelli, il gentil rosso, il saragolla, l'orzo, il farro e altri; ora ha bisogno che il ciclo di produzione venga completato con un mulino a pietra, l'unico a garantire, in fase di molitura, il mantenimento delle caratteristiche e delle qualita di questi cereali.

2NlgSNPaZJ0

Spot Laboratorio Urbano "Salento Km0 - To Kalò Fai"

Il Laboratorio Urbano Salento Km0 - To Kalò Fai è un progetto a cura di Meditfilm che ha come missione quella di creare uno spazio operativo per la promozione dell'agricoltura sostenibile, la difesa della biodiversità e la tutela del paesaggio salentino. Il laboratorio è ubicato a Zollino in Via Repubblica 22. Il progetto è realizzato nell'ambito del programma "Bollenti Spiriti" della Regione Puglia - Bando "Mettici le mani".

0TCWPcc2nEk

Benarrivata Xylella

• Aradeo (Le) 17 marzo 2015: Convegno su agricoltura, alimentazione e salute
• Lecce 29 marzo 2015: Manifestazione in difesa dell'ambiente e degli ulivi del Salento

eWBKxcaVebg

La cicoria bianca di Tricase

Nelle campagne di Tricase si coltiva questa antica varietà di cicoria che gli agricoltori locali hanno selezionato e tramandato per lungo tempo. In questa campagna situata nell'area del Parco Otranto-S.M. di Lecua e Bosco di Tricase la biodiversità agricola del salento si sprigiona in splendidi esemplari orticoli come questo mostrandoci la ricchezza inestimabile di questo territorio.

La coltivazione biologica dei legumi

Pagine

Archivio

Contribuiamo alla conoscenza del patrimonio ambientale e culturale della provincia di Lecce.

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.