• Italiano
  • English

Tu sei qui

Focus

4 buoni motivi per scegliere cibo biologico per i bambini

Se il consumo di cibo biologico e a km zero è in aumento, è anche vero che cattivi stili di vita e di alimentazione continuano ad essere molto diffusi. Secondo alcuni dati del Ministero della Sanità, in Italia il 20,4% della popolazione infantile è in sovrappeso, e il 9,4% risulta addirittura soffrire di obesità. Il danno che una cattiva alimentazione può causare sulla salute dei futuri adulti, è oramai comprovato da studi e ricerche, che hanno più volte messo in relazione le alterazioni del DNA e l'insorgenza di malattie, con fattori ambientali come dieta, stili di vita errati e nocività con cui un individuo può venire in contatto. E' chiaro che quando parliamo di alimentazione dei bambini, l'attenzione deve essere maggiore, dal concepimento (quindi già nella dieta della madre) fino all'adolescenza.

Carota di Tiggiano: quando un'antica varietà incontra la devozione

La Carota giallo - viola di Tiggiano o Pestanaca di Sant'Ippazio è un'antica varietà locale di carota coltivata nei territori di Tiggiano e di Tricase, nella provincia di Lecce, sopravvissuta all'estinzione grazie al legame con la devozione popolare.

Cipolla di Acquaviva e Uva Vittoria: fai una scorta di salute!

E' notizia di questi giorni l'importante scoperta delle proprietà anti-Covid della Cipolla rossa, ma le proprietà curative di questo ortaggio sono conosciute da tempi antichissimi!

Dai semi al cibo - PARTE III - Il lavoro e il mercato

 LA TERRA -  PARTE II

 

 IL LAVORO E IL MERCATO

Dai semi al cibo - PARTE II - La terra

 

IL SEME -  PARTE I

 

LA TERRA

Dai semi al cibo - PARTE I - Il Seme

Salento Km0 lavora da 10 anni per un obiettivo ambizioso: costruire una nuova filiera del cibo, che possa migliorare le condizioni ambientali, sociali ed economiche del territorio. Per far questo, intendiamo agire su tutte le fasi che portano dal seme al cibo. Vogliamo raccontarvi la nostra filosofia proprio percorrendo queste tappe, ragionando sui modelli che stiamo costruendo.

Antropologia e comunità rurali: il caso del Fagiolo di Frattura

Lo svuotamento, la perdita di biodiversità e l’erosione del “saper fare” delle comunità, sono solo alcuni degli aspetti che accomunano le campagne e le aree interne d’Italia. Le comunità rurali si confrontano da decenni con questa lenta emorragia, una mutazione spesso troppo veloce e determinante, difficile da invertire.

Grindo: la compostiera domestica...a manovella!

Sappiamo tutti che la questione dei rifiuti è un tema scottante. In una manciata di decenni, la nostra civiltà è riuscita ad accumulare talmente tanti rifiuti, che l'intero pianeta (compresi gli oceani) ne è invaso. Una sana politica di riduzione della produzione di rifiuti, è il minimo che ciascuno di noi dovrebbe attuare nella sua quotidianità. E, se guardiamo agli scarti che una famiglia produce ogni giorno, ci rendiamo conto che la cosiddetta "frazione umida" ne rappresenta parte considerevole.

Fervere, il progetto di fermentazione artigianale tutto pugliese

Fervere è un laboratorio di produzione artigianale di kombucha 100% italiano, uno dei primi a nascere nel nostro Paese, che si pone l’obiettivo di diffondere la cultura - e le colture - del kombucha a chi ancora non conosce questa incredibile bevanda fermentata a base di tè.

Il cibo che cura. Campagna per l'acquisto di cibo locale #iocomprolocale

"La crisi può essere una vera benedizione per ogni persona e per ogni nazione, perché è proprio la crisi a portare progresso. La creatività nasce dall'angoscia, come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che nasce l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è routine, una lenta agonia.

Pagine

Contribuiamo alla conoscenza del patrimonio ambientale e culturale del territorio.

Salento km0 è un marchio registrato. I contenuti scritti e il materiale fotografico inseriti in questo sito sono originali e di proprietà esclusiva degli autori di Salento Km0, ne è pertanto proibito l'utilizzo, anche parziale, senza il loro consenso.