• Italiano
  • English

Tu sei qui

Biodiversità

Cena e divagazioni sulle orobanche

CENA a base di orobanche e divagazioni... L'Orobanche è una pianta parassita delle leguminose che cresce tra le loro radici e vegeta fino a soffocarle. Per questo motivo, nel dialetto salentino le orobanche vengono denominate "spurchia" (ovvero sfortuna), perchè la loro comparsa è una vera rovina per l'agricoltore. Non tutti sanno però che le orobanche sono commestibili e sono anche buone, tanto da essere state inserite nell'elenco dei PAT (Prodotti Agroalimentari Tradizionali).

Un orto per il Laboratorio Urbano

Il Laboratorio Urbano Salento Km0 dispone di un piccolo pezzo di terra, attiguo alla struttura, fino ad ora poco utilizzato e in abbandondono. Ci siamo detti: perchè non creare un orto della biodiversità locale? E' così sono cominciati i lavori, prima di tutto di pulizia e di bonifica. Una porzione dell'orto sarà recintata da staccionate e destinata ad ospitare ortaggi locali; l'altra sarà adibita a "spazio verde" per eventi all'aperto o anche per essere utilizzata dal vicinato e da chiunque ne abbia voglia.

Il mugnolo e San Giuseppe

Tra qualche giorno è San Guseppe e in alcuni paesi del Salento orientale è tradizione preparare la "massa" che del santo prende il nome, ed è un antico piatto rituale composto da pasta fatta in casa, ceci e mugnoli. A riprova del legame atavico tra questo piatto e la celebrazione, si dice "San Giuseppe nu nci passa senza cìciri cu lla massa".

Riproduciamo alberi da frutto, semi e piante

Venerdì 26 febbraio 2016, il Laboratorio Urbano To kalò fai ha ospitato un laboratorio sulla riproduzione delle piante da frutto. Giuseppe Bene, agronomo ed esperto di varietà frutticole tradizionali, ci ha guidati alla scoperta di un mondo complesso e affascinante. Le modalità per riprodurre le piante sono veramente tante e possono essere sessuate e asessuate. Talea, margotta, propaggine, innesto: per ciascuno di questi metodi esistono differenti tipologie, adatte a differenti specie e situazioni.

Colture a confronto: il pomodoro

Il Salento è uno scrigno di biodiversità: decine di varietà locali si stanno ri-scoprendo e valorizzando, anche grazie al lavoro di enti e associazioni. Ma è veramente conveniente coltivarle sul nostro territorio? E con quali tecniche e risultati? Obiettivo dell’incontro è stato conoscere più da vicino alcune antiche varietà di pomodoro estive e invernali: Fiaschetto, Regina, pomodoro di Morciano e pomodoro Ponderosa.

Salento Km0 a Martano

Sabato 6 gennaio, Salento Km0 sarà presente a Martano nell'ambito della Fiera della Candelora alle ore 18.00, per l'incontro dal titolo 'Importanza e valorizzazione della Biodiversità delle Specie Orticole locali'. Alla manifestazione sarà presente anche il progetto BiodiverSO con una mostra pomologica e una mostra fotografica.

Mercato contadino biologico a Zollino

Il 12 e il 13 dicembre si è svolto a Zollino il Mercato contadino biologico di Salento Km0. L'iniziativa, realizzata nell'ambito della rassegna EcoNatale, ha visto protagonisti i produttori della rete. Grande la partecipazione e l'apprezzamento di visitatori e partecipanti! La mattina del 13, insieme ai ragazzi dello SPRAR Kalos Irtate, sono stati piantumati nelle aiuole di piazza Pertini, le leguminose tipiche di Zollino: fava e pisello nano, ma anche ceci e lenticchie.

Semina collettiva della Fava di Zollino!

Sabato 21 novembre, la Cooperativa di Comunità Jemma ci guiderà nella semina collettiva della Fava di Zollino! Potremo scoprire insieme tutto ciò che ruota intorno a questa cultivar locale. Jemma si prenderà cura della sua crescita e vi inviteremo al momento del raccolto: chi parteciperà alla semina e al raccolto, riceverà in omaggio parte dello stesso. Il percorso è intrapreso in collaborazione con i ricercatori del CNR nell'ambito del progetto SaveGrainPuglia ed il Laboratorio Urbano Salento Km0 - To kalò fai.

Legumi in piazza a Zollino!

Siglata in questi giorni una convenzione tra il Comune di Zollino e l'Associazione Philos che gestisce il progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) "Kalos Irtate" che prevede l'adozione delle aiuole presenti nella nuova piazza Pertini recentemente riqualificata. I ragazzi extracomunitari con la collaborazione del Laboratorio Urbano "To kalò fai - Salento km 0" e della Cooperativa di Comunità di Zollino "Jemma" si prenderanno cura di questi spazi a verde pubblici piantando nelle varie aiuole le leguminose tipiche del paese.

Viaggio tra i frutti minori: il fico

Il 18 agosto ad Ortelle, in occasione dei festeggiamenti di San Giorgio e San Fortunato, il Parco Naturale Regionale Costa Otranto - S.M. di Leuca e Bosco di Tricase e la Cooperativa Ulisside, hanno organizzato una mostra pomologica sulla biodiversità del fico. Sono state esposte decine di varietà locali, insieme a mandorle, pere e susine. Nell'ambito dell'evento, finanziato dal progetto Re.Ge.Fru.P. per il recupero del germoplasma frutticolo pugliese, Salento Km0 ha realizzato un laboratorio di degustazione di fichi per ragazzi.

Pagine

Contribuiamo alla conoscenza del patrimonio ambientale e culturale del territorio.

Salento km0 è un marchio registrato. I contenuti scritti e il materiale fotografico inseriti in questo sito sono originali e di proprietà esclusiva degli autori di Salento Km0, ne è pertanto proibito l'utilizzo, anche parziale, senza il loro consenso.

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.