• Italiano
  • English

Tu sei qui

Masseria didattica Li Tumeddi

Descrizione

Masseria Li Tumeddi prende il nome dall’omonima contrada in cui sorge. I “tumeddi” nel dialetto salentino sono i cespugli di timo, che prosperano nei terreni marginali, calcarei e ricchi di scheletro, donando aromi e colore al paesaggio. Siamo in un luogo magico e ricco di storia, a Morciano di Leuca, tra il pianoro de La Chiusa, il centro di Salve e l’antica Vereto. Di notte, da qui è possibile vedere il faro di Leuca, che segna la fine della terra.

La Masseria nasce dal sogno di Rocco Melcarne, psichiatra e psicoterapeuta, specializzato in disturbi alimentari. Fin da bambino sente fortemente l’amore per la campagna grazie al tempo trascorso con i nonni, che lo tengono a stretto contatto con gli animali, le piante e la vita contadina. Fare le conserve, il pane, il formaggio, partecipare ai lavori agricoli, erano vissute come attività normali, quotidiane.

Da questo amore antico, nasce Masseria Li Tumeddi, costruita seguendo le tecniche tradizionali: il cocciopesto, la pietra leccese, le volte a stella, gli armadi a muro. La struttura è dotata anche di un sistema di riutilizzo delle acque reflue e di canali di subirrigazione per ridurre al minimo la dispersione idrica.

La Masseria Didattica nasce nel 2015, come sintesi di territorio, ambiente, agricoltura, ma soprattutto salute che, ci dice Rocco, è il primo presupposto per la libertà e il benessere. I programmi della Masseria sono in gran parte incentrati sullo stile di vita: cambiare lo stile di vita delle persone è difficilissimo; è più facile curare i sintomi, ma modificare le abitudini di chi apparentemente sta bene è quasi impossibile.

Il fulcro intorno a cui ruotano le attività didattiche riguarda la filiera agroalimentare e dunque il cibo. Già i cinesi, 2000 anni prima di Cristo, chiamavano l’intestino “secondo cervello”: esiste dunque una correlazione profonda il cibo che quotidianamente ingeriamo, il microbioma intestinale e tutto l’organismo. Ecco perché ciò che mangiamo deve essere nutraceutico, deve curarci prevenendo le malattie e fortificandoci.

Le attività sono laboratoriali: una stanza, adibita a laboratorio di molitura, ospita un piccolo mulino che mostra come il chicco venga lavorato e sezionato. Ci sono i silos per l’olio per mostrare il ciclo produttivo. E poi tutte le attività in campo, compreso un percorso di erbe aromatiche e officinali. Il programma didattico è indirizzato alle scuole, a cui Rocco propone anche il programma nazionale “Natura che cura”, fornito da un’associazione medica, che prevede sia lezioni frontali che attività pratiche.

Rocco è custode del Pomodoro di Morciano, antica cultivar salvata da estinzione; ne mantiene il patrimonio genetico, selezionando le sementi dei migliori esemplari. La caratteristica principale di questo pomodoro è che assume forme differenti anche sulla stessa pianta e può essere dunque costoluto o liscio. Viene consumato fresco oppure conservato per l’inverno con la tecnica delle pende.

Lo spirito dei luoghi talvolta sembra fiacco, debole, ferito. Ci sono persone, tuttavia, che possono traghettare questo spirito attraverso i secoli e tenerlo in vita: sono persone colme di passione e volontà, che riescono a trasmettere facilmente entusiasmo e calore. Rocco è una di queste.


Area

  • Produttori Produttori

Categorie di prodotti

  • Olio Olio
  • Masseria didattica Masseria didattica

Servizi aggiuntivi

  • Fattoria didattica

Antiche varietà

Dettagli

Biologica certificata Codex
Masseria didattica
In azienda

Contatti

Contrada Nepole
73040 Morciano di Leuca , LE
Phone: + 39 366 4867279
39° 50' 7.6812" N, 18° 17' 18.1572" E

Contribuiamo alla conoscenza del patrimonio ambientale e culturale del territorio.

Salento km0 è un marchio registrato. I contenuti scritti e il materiale fotografico inseriti in questo sito sono originali e di proprietà esclusiva degli autori di Salento Km0, ne è pertanto proibito l'utilizzo, anche parziale, senza il loro consenso.

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.