• Italiano
  • English

Tu sei qui

Puglia Capitale Sociale 2.0

Il progetto "Salento Km0 - Naturale, locale, solidale" nsce con lo scopo di apportare un cambiamento di paradigma culturale ed economico nel sistema intersettoriale agricolo, alimentare, turistico e formativo locale con un nuovo modello di economia circolare di benessere collettivo di prossimità.
Un cambiamento di natura quasi filosofica che antepone i concetti di responsabilità e prossimità alle strategie di mercato della massimizzazione dei profitti e lo sfruttamento delle risorse del territorio che puntano esclusivamente e meramente alla diffusione del “prodotto Salento”. Un insieme di esperienze di fruizione del territorio a livello enogastronomico e turistico distante dai valori di sostenibilità ambientale e sociale di alimentazione sana e locale.
Il progetto promuove una nuova visione dell’esercizio fondamentale del “mangiare bene e sano” in ottica “locale”, valorizzando una pratica di auto-sostentamento circolare, come si faceva nel passato, ossia utilizzando nella ristorazione solo prodotti di prossimità, stagionali e da agricoltura naturale.

L’obiettivo di cambiamento è duplice:
1. il superamento del sistema delle singole filiere produttive locali agroalimentare, ristorativa e turistica, disconnesse tra loro, che avanzano con criteri di efficienza economica e sopravvivenza individuale abbandonando i valori etici ed ecologici;
2. il miglioramento e l’integrazione dei processi formativi e di comunicazione con quelli produttivi locali per rivalutare i criteri alla base di una immagine distorta e alterata della realt{ locale per motivi prettamente funzionali come quelli dell’offerta turistica di massa.

Le azioni poste in essere dal progetto hanno la finalità di proporre un modello innovativo di gestione dell’asse fondamentale “terra-cibo” e trasformarlo in un circuito autogenerante e autosostenente di domanda/offerta sostenibile tra operatori locali che si basa sul semplice concetto “la mia terra produce il cibo per la mia tavola”.

Terra (offerta): gli agricoltori responsabili producono prodotti naturali per la loro comunità; Cibo (domanda): i ristoratori e gli operatori turistici acquistano i prodotti dagli agricoltori locali per le loro attivit{ supportandone per tanto l’offerta.

Tavola (domanda): offerta a residenti e turisti di menu kmzero e naturali, valorizzando la cultura, le storie e le cultivar antiche e autoctone del territorio salentino ovvero l’agrobiodiversità.

In questo modello virtuoso di relazione tra produttore-trasformatore-consumatore, si innesta il meccanismo della formazione specifica e della cultura del vivere naturale. I nuovi professionisti e operatori dei settori succitati, attualmente in formazione scolastica, saranno formati da esperti e tutor d’azienda su come diventare operatori responsabili (anche nel settore della comunicazione).

Il progetto è finanziato con Puglia Capitale Sociale 2.0 avviso pubblico per il finanziamento di Programmi Locali per l’implementazione di attività di interesse generale, promossi da Organizzazioni di Volontariato e Associazioni di Promozione Sociale in attuazione accordo Stato-Regione - Puglia 27.12.2017 – art. 72 D.Lgs 117/2017 – Codice del Terzo Settore.

Contatti

Privacy Policy
Cookie Policy

Seguici sui social

Contribuiamo alla conoscenza del patrimonio ambientale e culturale del territorio.

Salento km0 è un marchio registrato. I contenuti scritti e il materiale fotografico inseriti in questo sito sono originali e di proprietà esclusiva degli autori di Salento Km0, ne è pertanto proibito l'utilizzo, anche parziale, senza il loro consenso.

Associazione di Promozione Sociale Salento Km0 - Via Luce 54, 73013 Galatina (LE) Part. IVA 04443470754