• Italiano
  • English

You are here

Laboratorio Urbano

Riproduciamo alberi da frutto, semi e piante

Venerdì 26 febbraio 2016, il Laboratorio Urbano To kalò fai ha ospitato un laboratorio sulla riproduzione delle piante da frutto. Giuseppe Bene, agronomo ed esperto di varietà frutticole tradizionali, ci ha guidati alla scoperta di un mondo complesso e affascinante. Le modalità per riprodurre le piante sono veramente tante e possono essere sessuate e asessuate. Talea, margotta, propaggine, innesto: per ciascuno di questi metodi esistono differenti tipologie, adatte a differenti specie e situazioni.

Ri-produzione delle piante da frutto e scambio semi

[holo_row][holo_column size=""][holo_text margin_top="" margin_bottom="" unique_id=""] La biodiversità frutticola salentina conta centinaia di esemplari tra mandorli, fichi, peri, nespoli, giuggioli, gelsi, ciliegi, susini, ecc. Questo tesoro sta scomparendo, insieme alla conoscenza delle tecniche di ri-produzione degli alberi da frutto.

Corso di cucina crudista - LU Salento Km0

Sabato 20 febbraio, il Laboratorio Urbano Salento Km0 - To kalò fai si è animato di colori e sapori inaspettati. Insieme abbiamo intrapreso un viaggio nella cucina crudista, grazie a Il tempo di Momo. Il crudismo è un tipo di alimentazione che non prevede la cottura dei cibi sopra i 42°C, in modo da preservare gli enzimi e le sostanze nutritive presenti nelle materie prime.

Colture a confronto: il pomodoro

Il Salento è uno scrigno di biodiversità: decine di varietà locali si stanno ri-scoprendo e valorizzando, anche grazie al lavoro di enti e associazioni. Ma è veramente conveniente coltivarle sul nostro territorio? E con quali tecniche e risultati? Obiettivo dell’incontro è stato conoscere più da vicino alcune antiche varietà di pomodoro estive e invernali: Fiaschetto, Regina, pomodoro di Morciano e pomodoro Ponderosa.

Presentazione del Parco del Mago

Domenica 31 gennaio, presso il Laboratorio Urbano Salento km0 - To kalò fai, è stato presentato e avviato ufficialmente il progetto del Parco del Mago, per la protezione e la valorizzazione di una vasta area compresa tra i comuni di Zollino, Sternatia, Soleto, Corigliano d'Otranto, San Donato di Lecce e San Cesario di Lecce.

Un po' di BiodiverSO nel LU Salento Km0

Il Laboratorio Urbano Salento Km0 - To kalò fai si arricchisce dei materiali editoriali del progetto BiodiverSO, per il recupero, la caratterizzazione e la valorizzazione delle antiche varietà orticole pugliesi. BiodiverSO, che da sempre ha condiviso con la comunità i risultati del progetto, sia attraverso il sito internet www.biodiversitapuglia.it che attraverso pubblicazioni ad hoc, ha gentilmente donato a Salento Km0 alcuni materiali editoriali da inserire all'interno del Laboratorio.

Calendario Laboratorio Urbano Salento Km0

[holo_row][holo_column size=""][holo_text margin_top="" margin_bottom="" unique_id=""] Finalmente pronto il calendario delle attività del Laboratorio Urbano Salento Km0 - To kalò fai di Zollino. Tre mesi ricchi di incontri, dibattiti e corsi. I temi sono quelli a noi più cari: l'agricoltura sostenibile, i coltivatori di cambiamento, la biodiversità. Partiamo il 31 con la presentazione del "Parco del Mago": un progetto dal basso per un Parco di Comunità che protegga un'area naturale compresa tra i comuni di Zollino, Sternatia, Soleto, Corigliano, San Donato e San Cesario.

Mercato contadino biologico a Zollino

Il 12 e il 13 dicembre si è svolto a Zollino il Mercato contadino biologico di Salento Km0. L'iniziativa, realizzata nell'ambito della rassegna EcoNatale, ha visto protagonisti i produttori della rete. Grande la partecipazione e l'apprezzamento di visitatori e partecipanti! La mattina del 13, insieme ai ragazzi dello SPRAR Kalos Irtate, sono stati piantumati nelle aiuole di piazza Pertini, le leguminose tipiche di Zollino: fava e pisello nano, ma anche ceci e lenticchie.

Mercatino Econatale 2015 a Zollino!

Spesso le feste natalizie rischiano di trasformarsi in occasioni di consumo forsennatoe, dove il superfluo e lo spreco la fanno da padrone.

Semina della Fava di Zollino

Il 21 novembre, presso il fondo Fauli di Zollino, la Cooperativa di Comunità Jemma, in collaborazione con il Laboratorio Urbano Salento Km0 - To kalò fai, ha dato vita ad un'esperienza singolare di semina collettiva della cultivar locale Fava di Zollino. All'appuntamento hanno risposto adulti, i ragazzi dello Sprar, ma soprattutto bambini: tutti hanno comunque potuto imparare molto su questa varietà locale grazie alle parole e alla pazienza di Piero, che ha spiegato e mostrato tutto quello che c'è da sapere per seminare e coltivare al meglio questo legume.

Pages

Contatti

Privacy Policy
Cookie Policy

Seguici sui social

Contribuiamo alla conoscenza del patrimonio ambientale e culturale del territorio.

Salento km0 è un marchio registrato. I contenuti scritti e il materiale fotografico inseriti in questo sito sono originali e di proprietà esclusiva degli autori di Salento Km0, ne è pertanto proibito l'utilizzo, anche parziale, senza il loro consenso.

Associazione di Promozione Sociale Salento Km0 - Via Luce 54, 73013 Galatina (LE) Part. IVA 04443470754